Archivio

Post Taggati ‘seconda’

I tipi del Lago Maggiore. Seconda puntata

12 Maggio 2006 11 commenti


La contessa provinciale.

Il fondo bruno raccoglie in se e volatilizza un concentrato positivo delle sostanze che lo compongono.
Nel caso più fortunato, esso costituisce un miracolo di sapore, un equilibrio perfetto, la quintessenza del piacere gustativo e olfattivo.
Il fondo bruno è la farfalla che si libera dal bozzolo e ne esce nuova, elegante, libera.

Lei era stata un fondo bruno.

Selvaggia e ostinata e rustica e profumata.
Ma nel passaggio da somma ad unicum qualcosa si era perso, volatilizzato con l?aroma.
Qualcosa era giunto a distorcere quell?equilibrio perfetto che rende sublime il risultato di una somma.

Lei era nobile, di nascita.

Nei suoi gesti molli e lenti conservava traccia di un inconsapevole disprezzo verso gli altri, mutuato certamente da lunghe esposizioni al pregiudizio sociale.
Ma l?equilibrio era stato rotto da una strana e inopportuna carenza culturale sortita nel passaggio dall?infanzia all?adolescenza.
Insieme con la rabbia era scaturita la rivolta, il disprezzo, il menefreghismo.
La situazione si era trascinata a lungo con scarsi apporti culturali; quei pochi, alla fine, si erano rivelati una sorta di Reader?s Digest del comportamento.
Un?esistenza new age.

Questo era ciò che lei aveva costruito. Qualcosa di precario, di esoterico, di fuori dal tempo.

E così il fondo bruno si era volatilizzato, uscendo silenziosamente dalla stessa finestra da cui era entrato.

Nessuno si è accorto del cambiamento.
Lei è ancora lì, bella e inarrivabile e profondamente infelice.

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,

Le contraddizioni in seno al (po) polo. Seconda puntata

18 Febbraio 2005 1 commento


Per quanto cerchi di documentarmi non capisco una cosa: se fosse stato rapito un/una giornalista di destra, mettiamo uno de Il Foglio o Il Giornale, cosa avrebbe fatto la maggioranza di governo? Sarebbe stata a casa come ha annunciato farà domani?
Il fatto è che, scremando e scremando, si arriva sempre allo stesso risultato: le vittime sono diverse, a seconda del colore politico attribuito.
Giuliana Sgrena è prima di tutto una cittadina italiana, poi una giornalista, poi una persona con idee politiche proprie, che ha compiuto scelte significative in fatto di pace e di informazione

Categorie:Senza categoria Tag: , , , ,