Archivio

Post Taggati ‘senza’

senza titolo

12 Aprile 2005 11 commenti


Diciamoci la verità: il congiuntivo è morto, sepolto, out.
E’ decisamente trendy, soprattutto in TV, farne a meno, utilizzando il tempo presente.
Lo so, lo so, ci sono problemi effettivamente più gravi. Ma soffro di afonia e afasia.
In certi momenti rimangono solo le buone letture, i buoni film, la buona musica. Così ora sogno di ascoltare la musica di Charlie Mingus, mentre leggo “Altre voci, altre stanze” di Truman Capote e in attesa di ri-vedere “L’uomo da marciapiede” di John Schlesinger.

Categorie:Internet Tag: ,

Una canzone, un pensiero, un bacio per una bimba senza nome, morta di fame

9 Gennaio 2005 Commenti chiusi

Voglio ricordarti, bimba di 16 mesi morta di fame a Bari. Non ho trovato il tuo nome sui giornali, così ti chiamerò Maria, un nome antico e semplice, un nome che evoca solidità e storia.
Sei morta piano piano, lentamente, sommessamente. Hanno trovato, dicono i giornali, ?un mucchietto d?ossa?.
Cosa facevamo noi mentre piangevi?
Dov?eravamo noi mentre morivi?
Mai come ora sento la profondità del pensiero: siamo tutti nella stessa barca, e quando uno di noi muore, ognuno di noi muore un po?.
Vorrei aver fatto qualcosa per te, Maria.
Lo farò per altre Marie.